Mutuo cambio casa

Casa nuova vista mare

Mutuo Cambio Casa, per cambiare casa senza affanno. Tra acquisto e tempi di vendita, ammortamento e interessi… Rosy e Remo riusciranno a non farsi sfuggire la casa dei loro sogni?

L’aria fresca e frizzantina, i boccioli sugli alberi e i fiori nei prati, la primavera è alle porte e la natura è pronta a manifestarsi in tutto il suo splendore. Finalmente Rosy e Remo possono cominciare a programmare qualche gita fuori porta, magari per passeggiare su una spiaggia: il mare, il rumore delle onde e il profumo salmastro hanno fatto da sfondo a tanti momenti speciali della loro vita insieme, estati allegre e spensierate, una proposta di matrimonio e i primi passi dei loro amati figli.

Adesso che i ragazzi sono grandi e sono andati a vivere da soli, Rosy e Remo stanno pensando di lasciare l’appartamento nel nostro condominio Casa Mutui e comprare una villetta proprio vicino al mare, per godersi la pensione sotto il sole. L’appartamento al quinto piano del condominio Casa Mutui è stato, per tutta la famiglia, un luogo di crescita dove rifugiarsi e sentirsi amati, lasciarlo porta con sé ricordi ed emozioni contrastanti, ma segna anche l’inizio di una nuova avventura, come i fiori che sbocciano in primavera segnano l’inizio di una nuova spumeggiante stagione.

Raccogliendo conchiglie sul mare una domenica mattina, Remo ha notato una piccola villetta affacciata direttamente sulla spiaggia e ha subito pensato che fosse il luogo ideale dove trasferirsi con la sua dolce metà. Per non farsi scappare questo piccolo angolo di paradiso, però, i coniugi devono fare in fretta a vendere la loro attuale casa: i tempi di acquisto e vendita, però, spesso non vanno di pari passo e si è costretti ad aspettare di disporre della cifra necessaria, prima di accaparrarsi l’immobile dei propri sogni, con il rischio di vederselo sfuggire dalle mani.

Mutuo cambio casa

Per scongiurare questa ipotesi, Rosy e Remo stanno pensando di finanziare parte della somma richiesta per l’acquisto, stipulando un mutuo. La soluzione più adatta a loro potrebbe essere il mutuo cambio casa, una tipologia di finanziamento ipotecario che permette l’acquisto di una nuova casa senza aver ancora venduto la propria, a fronte della stipula di un’ipoteca sul futuro immobile. Il mutuo cambio casa permette di sostituire la propria abitazione con un’altra attraverso l’accensione di un finanziamento, da non confondere con la surroga, il cui obiettivo è quello, invece, di sostituire il mutuo alla ricerca di condizioni più favorevoli.

Grazie ai risparmi messi da parte con impegno e sacrificio, Rosy e Remo non devono richiedere un prestito che copra completamente l’acquisto della villetta, anche se, per chi ne avesse bisogno, il mutuo cambio casa permette di finanziare fino al 100% del valore dell’immobile che si vuole acquistare, per un massimo di 300.000€.

La durata del finanziamento può variare dai 5 ai 30 anni e prevede un periodo di pre-ammortamento che può arrivare fino a 18 mesi, durante i quali il mutuatario ha il tempo di concludere la vendita il proprio immobile. Durante questi 18 mesi non si deve pagare alla banca la quota capitale, ma soltanto la quota di interessi, ovvero lo spread e il tasso di interesse previsti dal finanziamento, per cui la rata del mutuo sarà più bassa, ma il residuo totale da pagare non diminuirà. Una volta, poi, che il luminoso appartamento al quinto piano del nostro condominio sarà venduto, una parte del mutuo verrà estinta e la banca provvederà a ricalcolare l’importo della rata del finanziamento e il tempo necessario all’estinzione completa del debito.

Rosy e Remo sono ormai decisi a trasferirsi, ma quante volte traslocano gli italiani? Le statistiche ci dicono che in media gli abitanti del Bel Paese cambiano casa 3 volte nell’arco della loro vita: il 25% si sposta fino a 4 volte, mentre una piccola percentuale, pari al 13%, arriva a fare ben più di sei traslochi!

È importante sapere che chi cambia casa per la prima volta e usufruiva delle agevolazioni prima casa, grazie alla Legge di Stabilità del 2016, può continuare a goderne anche con l’acquisto nel nuovo immobile, a condizione che questo abbia le caratteristiche di abitazione principale e che la vendita della vecchia abitazione avvenga entro un anno.

La sabbia sotto i piedi, le conchiglie sulla riva, gli schizzi di acqua fresca sulle gambe, il mare, l’aria e il vento, come si può non essere felici quando si riesce ad avere tutto questo? Rosy e Remo non vedono l’ora di poter entrare nella loro nuova casa insieme alla famiglia e agli amici più sinceri e inaugurare un nuovo capitolo della loro vita insieme, cullati dal rumore delle onde del mare.

Scrivo di mutui perché sogno di poterne fare uno. Adoro gli indovinelli; sai come si fa a tenere una persona sulle spine? Dopo te lo dico…

4/5 (5)

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
Acquisto casa estero
News

Mutuo acquisto casa all’estero: come scegliere la banca?

Articolo successivo
Mutuo separazione
News

Mutuo cointestato e separazione

Right Menu Icon