Mutuo giovani single

Mutuo prima casa giovani single: agevolazioni, proposte e interessi

Come possono accedere al mutuo prima casa i giovani single? Scopri le agevolazioni per chi vive solo, ha meno di 35 anni e non ha un contratto di lavoro stabile.

Il mutuo prima casa per i giovani è spesso il primo grande impegno economico della vita. E se comprare casa per le giovani coppie è un impegno condiviso, per i single la sfida diventa ancora più difficile. Ma, per fortuna, non impossibile. Quali agevolazioni sono previste per il mutuo prima casa giovani single?

Andare a vivere da soli: agevolazioni mutuo prima casa giovani single

Altro che mammoni: oggi anche in Italia è caduto il retaggio culturale per cui “l’unica via” per lasciare casa dei genitori era il matrimonio. Sempre più giovani vogliono realizzarsi ed avere la propria indipendenza economica e comprare casa può essere il primo passo definitivo verso la strada che porta nel mondo degli adulti. Perché se l’anima gemella può aspettare, l’occasione immobiliare della vita potrebbe essere veramente imperdibile! A maggior ragione in questo periodo storico particolarmente favorevole per gli acquisti immobiliare visti i prezzi al mq bassi da un lato e gli interessi sui mutui che continuano ad essere vicini ai minimi storici.

Ci sono i giovani che si trasferiscono in un’altra città per lavoro, i single incalliti che hanno rinunciato all’amore e quelli che “in coppia si, ma meglio se ognuno a casa sua” perché non vogliono rinunciare ai propri spazi e alla propria privacy. Insomma tante storie diverse unite da un unico comune denominatore: la vita da single.
Un fenomeno che non può essere ignorato visto che, stando ai dati Istat, nell’ultimo ventennio i single sono più che raddoppiati arrivando a quota 4,8 milioni di persone senza contare vedovi e divorziati.

Fondo di Garanzia Statale Mutui: importi , requisiti e domanda

Anche per il 2018 è stato confermato il Fondo di Garanzia Statale Mutui, una misura di sostegno riservata non solamente alle giovani coppie ma anche alla cd famiglie monogenitoriali e ai giovani single under 35 anni che hanno un contratto di lavoro atipico. L’accesso al Fondo di Garanzia Mutui 2018 copre l’acquisto di prima casa giovani ma anche lavori di ristrutturazione o interventi di riqualificazione energetica.

Ovviamente ci sono delle condizioni: l’importo del mutuo prima casa riconosce garanzie statali per metà dell’importo che, però, non potrà superare 250 mila euro. In altre parole è come se il fondo facesse “da garante” per un soggetto che, altrimenti, difficilmente avrebbe i requisiti per vedersi riconosciuto un mutuo ipotecario. Il beneficiario però non deve risultare proprietario di altri immobili ad uso abitativo (se non ereditati, anche in comunione con altri successori, e in uso gratuito a genitori e/o fratelli). Questi quindi i requisiti soggettivi per l’accesso al fondo per i mutui prima casa giovani. Ci sono poi alcune condizioni che deve rispettare l’immobile. In particolare sono esclusi dalle agevolazioni gli immobili rientranti nelle categorie catastali A1, A8 e A9.

La domanda di accesso al Fondo va presentata direttamente alla banca, che dovrà dare una risposta entro massimo 30 giorni lavorativi. Sei un giovane con meno di 35 anni, hai un contratto di lavoro atipico e non hai intenzione di sposarti? Non è detto che tu debba rinunciare alla casa dei tuoi sogni: scopri tutte le agevolazioni riservate ai giovani (non solo coppie ma anche single) per il mutuo prima casa.

Scrivo di mutui perché sogno di poterne fare uno. Adoro gli indovinelli; sai come si fa a tenere una persona sulle spine? Dopo te lo dico…

4.69/5 (13)

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
Predelivera mutuo
News

Che cos’è la pre delibera mutuo?

Articolo successivo
Un negozio in festa
News

Un negozio in festa

Right Menu Icon