mutuo online 100

Mutuo online 100: anche chi non ha liquidità vuole (e può) comprare casa

Il mutuo online 100 per cento è una soluzione molto richiesta da chi vuole comprare casa ma non ha sufficiente liquidità iniziale da anticipare. Fatta questa premessa ben si comprende perché questo tipo di finanziamento sia richiesto soprattutto dai più giovani desiderosi di andare a vivere da soli in una casa di proprietà ma senza grossi […]

Il mutuo online 100 per cento è una soluzione molto richiesta da chi vuole comprare casa ma non ha sufficiente liquidità iniziale da anticipare. Fatta questa premessa ben si comprende perché questo tipo di finanziamento sia richiesto soprattutto dai più giovani desiderosi di andare a vivere da soli in una casa di proprietà ma senza grossi risparmi da parte.

Gli ultimi dati sulla richiesta di mutuo online 100%: perché sono in aumento

Non stupisce che, dopo l’estate, i siti di comparazione mutui registrino un aumento della domanda di finanziamenti. Messo da parte il relax delle vacanze infatti, si torna a fare progetti concreti e tra questi, quello di comprare casa resta uno di quelli più gettonati dagli italiani. I dati del Barometro della CRIF (Centrale Rischi Finanziari) fanno emergere però un aspetto importante: contemporaneamente alla crescita della domanda di pratiche, diminuisce l’importo medio richiesto, che nella maggior parte dei casi si assesta tra i 100 e i 150 mila euro. In altre parole il sogno di comprare casa resta quello primario ma, al tempo stesso, viene ridimensionato per via della crisi economica. E in quest’ottica trovano spazio le richieste di mutui 100%. Chi non ha liquidità da anticipare per l’acquisto immobiliare, accetta di pagare un interesse più alto pur di vedersi riconosciuto un capitale che supera l’80% del valore dell’immobile. Rivolgersi alle banche online peraltro permette di usufruire di interessi più bassi per via della riduzione dei costi delle pratiche e quindi in qualche modo aiuta a compensare questa differenza di tasso applicata mantenendo comunque la rata bassa.

Mutuo online 100, il calcolo da fare per evitare brutte sorprese

Attenzione però perché il 100% della definizione non si riferisce al valore commerciale dell’immobile ma a quello risultante dalla stima del perito della banca (che è più basso). Questo significa quindi che il richiedente è comunque tenuto ad avere da parte una, seppur minima, liquidità per coprire la differenza se non vuole rischiare che la compravendita salti. Può sembrare un aspetto banale o superficiale ma è invece un errore in cui cadono molti giovani inesperti quando si trovano a richiedere un mutuo online 100%.

Continua a leggere

Articolo precedente
tariffe telefoniche
News

Tariffe telefoniche Wind, Vodafone, Tim e Tre autunno 2016: offerte e come risparmiare

Articolo successivo
miglior mutuo online
News

Miglior mutuo online: simulazione preventivo per categorie di richiedenti

Right Menu Icon