miglior mutuo

Miglior mutuo: la strategia 2017 per chi ha già un finanziamento e per chi vuole aprirne uno

Scegliere il miglior mutuo comporta in primo luogo una comparazione di preventivi per avere consapevolezza delle condizioni proposte dalle diverse banche. Oggi, grazie ai siti di comparazione mutui, quest’operazione è resa estremamente più semplice per il cliente o potenziale tale: con pochi click quest’ultimo avrà modo di visualizzare comodamente dal proprio pc i preventivi bancari […]

Scegliere il miglior mutuo comporta in primo luogo una comparazione di preventivi per avere consapevolezza delle condizioni proposte dalle diverse banche. Oggi, grazie ai siti di comparazione mutui, quest’operazione è resa estremamente più semplice per il cliente o potenziale tale: con pochi click quest’ultimo avrà modo di visualizzare comodamente dal proprio pc i preventivi bancari dei diversi gruppi di credito.

Fatta questa simulazione come si sceglie il miglior mutuo concretamente? Come si può essere sicuri che il contratto che si va a firmare e che impegnerà per diversi anni sarà veramente quello più adatto a rispondere alle proprie esigenze?

Miglior mutuo 2017: come comportarsi se si vuole comprare casa o serve liquidità

Partiamo dal caso di una persona che vuole comprare casa nel 2017 o investire in un progetto e che non ha altri mutui aperti. Dopo un periodo medio-lungo in cui i tassi sono giunti ai minimi storici, la tendenza, lenta e graduale ma inesorabile al tempo stesso, non può che essere all’aumento degli interessi. La buona notizia è che per chi deve accendere un mutuo il 2017 è ancora un anno che offre buone possibilità; tuttavia di questa tendenza del mercato non si può non tenere conto prima di assumere un impegno di lunga durata. Non stupisce quindi che la domanda di mutui nel 2017 si concentri soprattutto sul tasso fisso.

Surroga mutui 2017: conviene ancora?

Diverso è il caso di chi ha già un finanziamento in essere ma si rende conto, da un confronto con le condizioni proposte al momento, che non è il miglior mutuo per rispondere alle proprie esigenze (perché ha un tasso di interesse alto o perché il cliente ha bisogno di liquidità aggiuntiva).

Anche se le domande di surroga iniziano a scendere, questo è ancora un anno favorevole per cambiare banca: anzi nel 2017, proprio per questa lenta inversione di marcia del mercato, le banche iniziano ad aprire le porte anche ai cd surrogatori seriali, ovvero a chi ha già un mutuo surrogato alle spalle. Perché non approfittarne per abbassare la rata del mutuo?

Continua a leggere

Articolo precedente
calcola mutuo
News

Calcola mutuo: i tassi nel 2017 aumenteranno?

Articolo successivo
sostituzione mutuo più liquidità
News

Sostituzione mutuo più liquidità: tasso e importo

Right Menu Icon