surroga online

Surroga: posso farla online?

La surroga del mutuo, ovvero la portabilità ad un’altra banca, può essere fatta anche direttamente online? Ecco come funziona e a chi potrebbe convenire nel 2019.

Come abbiamo avuto modo di approfondire in più occasioni, la surroga è lo strumento che, attraverso la portabilità del mutuo permette al cliente di cambiare banca trasferendo il finanziamento e ottenendo condizioni più favorevoli. I dati sulle domande di surroga nel 2019 continuano a promuovere questo strumento anche se rispetto a qualche anno fa si è esaurito il boom di richieste e attualmente assistiamo ad una stabilizzazione.

Chi può richiedere la surroga del mutuo e quali sono gli effetti della domanda

In sostanza quindi, e a differenza della sostituzione, la surroga non estingue il mutuo ma cambia la banca alla quale sarà corrisposto l’importo della rata. Questo è il motivo per il quale con la portabilità il cliente non può ottenere liquidità aggiuntiva (si possono invece modificare durata, spread e tipo di tasso da fisso a variabile o viceversa). Al tempo stesso la banca che ha erogato il mutuo originario non può rifiutare la richiesta di portabilità ed ha obbligo di concederla entro 30 giorni lavorativi. La nuova banca invece ha, come è facile intuire, il potere discrezionale di rifiutare la richiesta. Proprio come per i nuovi clienti, l’istituto creditizio dovrà effettuare verifiche di affidabilità e chiederà determinati documenti a garanzia. In questa pagina approfondiremo proprio la domanda di surroga, concentrandoci in particolare sulle modalità con le quali può essere trasmessa.

La domanda di surroga può essere fatta online?

Il metodo più classico per chiedere la surroga del mutuo prevede l’invio di raccomandata alla banca che subentra e, per presa conoscenza, anche alla banca uscente che ha erogato per prima il mutuo. Da internet è possibile scaricare il modulo per la surroga. Si consiglia di leggere attentamente la procedura perché formalmente può differire leggermente di banca in banca anche se la documentazione necessaria resta sostanzialmente la stessa.

Alcune banche prevedono la possibilità di effettuare la surroga del mutuo online, altre invece richiedono appuntamento in filiale di persona. Nel secondo caso quello che si può fare è in via preliminare dare uno sguardo alle condizioni proposte dalla stessa per i nuovi mutui. Grazie all’uso di un comparatore online questa operazione è facile e veloce. Una volta effettuata la simulazione per il proprio caso specifico, si può prenotare un appuntamento in filiale per discutere di persona le condizioni per i clienti surroganti. Tuttavia oggi cresce il numero di banche che, partendo dall’alta percentuale di ricerche di mutui online, ammette questa possibilità anche per chi vuole effettuare la portabilità e non aprire un nuovo finanziamento.

Nel caso di surroga online ammessa dalla banca la procedura non differisce di molto da quella tradizionale solo che gli step vengono effettuati telematicamente e anche a distanza.
Anche per i mutui surroga online peraltro potrebbe valere il discorso di risparmio legato ai costi di gestione: le banche online da questo punto di vista hanno tendenzialmente un risparmio perché devono affrontare spese inferiori per l’attività di intermediazione. Per questo motivo sono generalmente in grado di proporre agli utenti condizioni e tassi di interesse più vantaggiosi degli istituti concorrenti.

Da sempre appassionata di scrittura e alla continua ricerca di storie da raccontare. Mi affaccio al mondo dei mutui, argomento non sempre di facile comprensione per tutti, per aiutare chi è alla ricerca di informazioni utili. Non posso vivere senza: musica, amici e wafer 🙂

4/5 (1)

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
assicurazione mutuo casa
News

Assicurazioni mutuo casa: cosa sono e quanto costano

Articolo successivo
sostituzione mutuo
News

Come funziona la sostituzione del mutuo

Right Menu Icon