ristrutturazione casa

Quanto costa ristrutturare casa: i nostri consigli per risparmiare

Ristrutturare casa comporta un’attenta analisi su tutti i costi che comportano i lavori. Grazie a questi consigli è possibile risparmiare sugli interventi che si possono fare sul proprio immobile.

Nel momento in cui si pensa di ristrutturare la propria abitazione, la prima domanda che ci si pone è quali sono i costi per ristrutturare casa? Infatti, non sempre si ha chiaro esattamente quali sono le spese necessarie e quanto possono gravare durante le opere di ristrutturazione. Vediamo allora in linea di massima qual è il costo ristrutturazione casa, in base ai lavori che bisogna effettuare.

Ristrutturazione per la struttura interna: costi

Quando bisogna ristrutturare, uno dei primi ambiti sui quali si va a operare è la struttura interna ossia la demolizione e ricostruzione dei muri, l’eventuale posa di un nuovo pavimento, i nuovi rivestimenti (esempio piastrelle per il bagno o la cucina). Poi internamente ci sono da considerare eventuali costi per i nuovi impianti elettrici o gli impianti idraulici.

Per la struttura interna, nel campo della demolizione e realizzazione di nuove mura i costi della lavorazione vanno dai 15 ai 30 euro al metro quadro. Per la tinteggiatura dell’intera abitazione può andare dai 20 ai 50 euro al metro quadro, quindi per una casa di 70 metri quadri il costo è in media di 3500 euro per la tinteggiatura. Per la posa del pavimento bisogna considerare il prezzo delle piastrelle che va dai 5 per arrivare anche ai 50 euro al metro quadro (in base al materiale e alla tipologia scelta) e infine bisogna considerare la posa del pavimento da parte di un professionista.

I costi maggiori nell’ambito della ristrutturazione casa sono quelli che bisogna sostenere per realizzare un nuovo impianto idraulico o elettrico. Infatti, se si effettuano entrambi i lavori i costi possono essere di circa 3 o 4 mila euro, mentre singolarmente ogni impianto ha un costo di circa 1500 euro per 100 metri quadrati.

Ristrutturazione casa: costi infissi

Una parte molto importante per rifinire la propria ristrutturazione sono gli infissi. In genere questa è una spesa che può incidere molto sul budget specie se si scelgono modelli di alta qualità o esteticamente particolari, o realizzati con materiali di prima scelta. In linea generale, considerando di partire da un livello di infissi medio, i costi partono da 80-150 euro per le porte e 100-200 euro circa per le finestre.

Costo totale e mutuo ristrutturazione casa

Se si vuole ristrutturare casa la prima cosa dunque è considerare tutti i costi necessari per sostenere i lavori, se ti affidi a un’azienda che offre la ristrutturazione chiavi in mano, potresti risparmiare e ottenere un prezzo unico senza ritrovarti dinanzi a imprevisti spiacevoli e ad un aumento dei costi. In linea generale, devi considerare che la ristrutturazione completa di un’abitazione va dai 10 mila e può raggiungere o superare i 50 mila euro.

Per ristrutturare casa, una volta che sai quali sono le spese da sostenere puoi fare la richiesta per un mutuo ristrutturazione. I mutui ristrutturazione sono erogati da varie banche sul territorio italiano, e prevedono l’erogazione di una somma che raggiunge al massimo l’80% del valore della propria abitazione. La richiesta del mutuo ristrutturazione è abbastanza semplice, basta portare i progetti e il preventivo dei lavori alla banca, avere le credenziali finanziarie in linea con le richieste dell’istituto ed essere proprietari dell’immobile.

Infine, oltre a poter accedere agevolmente ai mutui ristrutturazione casa, se effettui dei lavori di riqualificazione puoi ottenere anche gli incentivi fiscali e gli sgravi sull’Irpef previsti dal Bonus ristrutturazione.

3.67/5 (6)

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
proposta d'acquisto
News

Cos’è e come funziona la proposta d’acquisto?

Articolo successivo
simulazione mutuo 100
News

Simulazione mutuo 100% prima casa: calcolo rata e interessi

Right Menu Icon