Offerta imperdibile mutuo CheBanca!

E` ancora disponibile l`offerta mutuo di CheBanca! in scadenza per uno sconto di 1.200 euro sul primo anno del mutuo.   E’ stata fissata per il 31 maggio 2011 la scadenza dei termini per poter sfruttare lo sconto di CheBanca!, che ha deciso di applicare uno sconto di 1.200 euro per i mutui acquisto prima […]

E` ancora disponibile l`offerta mutuo di CheBanca! in scadenza per uno sconto di 1.200 euro sul primo anno del mutuo.

 

E’ stata fissata per il 31 maggio 2011 la scadenza dei termini per poter sfruttare lo sconto di CheBanca!, che ha deciso di applicare uno sconto di 1.200 euro per i mutui acquisto prima casa per importi di almeno 100.000 euro.

 

Lo sconto di CheBanca! è riservato  a coloro che decideranno di addebitare le rate del mutuo CheBanca! su un conto corrente CheBanca! per le tipologie Acquisto, Sostituzione e Rifinanziamento del mutuo.

 

Il “Mutuo acquisto“ di  CheBanca! è ideale per finanziare l’acquisto prima o della seconda casa.

Il “Mutuo sostituzione” di CheBanca! è utile per cambiare il mutuo stipulato con la banca precedente con uno nuovo di CheBanca! a condizioni molto più vantaggiose.
 
Il “Mutuo rifinanziamento” di CheBanca! offre la possibilità di ottenere la liquidità aggiuntiva di cui si ha bisogno.

 

Il primo mutuo CheBanca! è  un mutuo a tasso variabile, il che significa cheil piano di ammortamento sarà composto da rate che non saranno mai costanti, poichè dipendendono dall’andamento del tasso euribor/’ target=’_blank’>Euribor.

 
Il secondo mutuo CheBanca! fa invece riferimento alla presenza di un tasso variabile cap. Al tasso indicizzato applicato al capitale mutuato sarà imposto un cap, cioè un tetto massimo all’apprezzamento degli stessi tassi, che consentirà al mutuatario di prevedere il limite massimo di crescita delle rate.
 

Per finire, l’ offerta di CheBanca! è valida anche per mutui a tasso fisso, con piano di ammortamento composto da rate di importo costante, fino a naturale o anticipata estinzione del mutuo.

Continua a leggere

Articolo precedente

Mercato immobiliare, boom sui bunker

Articolo successivo

Cos’è l’estratto conto bancario?

Right Menu Icon