mutui prima casa

Mutui prima casa: come ottenere la moratoria

La moratoria sui mutui prima casa serve per prendere una pausa dal pagamento delle rate diventate insostenibili, senza conseguenze legate all’’insolvenza. Chi può fare domanda e quando? Vediamo insieme requisiti, condizioni e modalità. Mutui prima casa: se la rata diventa troppo pesante Lo strumento della moratoria mutui è stato introdotto grazie ad un accordo tra […]

La moratoria sui mutui prima casa serve per prendere una pausa dal pagamento delle rate diventate insostenibili, senza conseguenze legate all’’insolvenza. Chi può fare domanda e quando? Vediamo insieme requisiti, condizioni e modalità.

Mutui prima casa: se la rata diventa troppo pesante

Lo strumento della moratoria mutui è stato introdotto grazie ad un accordo tra Abi e alcune associazioni di consumatori nell’ottica di andare incontro ai titolari dei mutui in difficoltà con il pagamento della rata. Sarà attivo, salvo rinnovi, entro il 31 dicembre 2017.

Moratoria mutui prima casa: chi può fare domanda e quando

La moratoria è uno strumento pensato per situazioni particolari. I requisiti per fare domanda sono:
– Il mutuo deve essere stato concesso per l’’acquisto di un immobile adibito a prima casa;
– Isee del mutuatario non deve essere superiore a 40 mila euro;
– Difficoltà economiche dovute a cause non imputabili alla volontà diretta del mutuatario. Vi rientrano quindi: conclusione di un rapporto lavorativo a tempo indeterminato, cassa integrazione, riduzione dell’’orario lavorativo per un periodo minimo di 30 giorni consecutivi etc;
– Non devono risultare ritardi nei pagamenti superiori a 90 giorni.

Moratoria mutui prima casa: cosa prevede e vantaggi

Con la moratoria, il pagamento delle rate dei mutui prima casa, può essere sospeso fino ad un massimo di 12 mesi. Il mutuatario dovrà pagare solamente gli interessi.

Mutui prima casa: come ottenere la sospensione delle rate

Per fare domanda di moratoria sui mutui basta presentare istanza alla banca: l’’istituto di credito ha 20 giorni di tempo per accordare o rifiutare dopo aver controllato la situazione reddituale e il profilo creditizio del cliente. Esistono momenti più o meno favorevoli per richiedere la moratoria? Come sopra accennato, salvo rinnovi, questo canale sarà aperto fino al 31 dicembre 2017. In questo periodo storico, per evitare la surroga del mutuo, le banche potrebbero essere maggiormente disponibili a concedere la moratoria sul mutuo già in essere.

Continua a leggere

Articolo precedente
mutui liquidità
News

Mutui liquidità: la soluzione perfetta per i disoccupati?

Articolo successivo
mutui liquidità
News

Mutui liquidità e prestiti personali a confronto: elementi in comune e differenze

Right Menu Icon