Famiglie, arrivano le agevolazioni per comprare casa

Lo scorso 30 Dicembre la Regione Lazio ha istituito un contributo a fondo perduto fino a 10.000 euro destinato ai nuclei con problemi economici. Gli incentivi riguardano esclusivamente i mutui sull’’acquisto dell’’abitazione principale, e possono essere richiesti da chi è in possesso dei seguenti requisiti alla data di pubblicazione dell’’Avviso: – cittadinanza italiana o di […]

Lo scorso 30 Dicembre la Regione Lazio ha istituito un contributo a fondo perduto fino a 10.000 euro destinato ai nuclei con problemi economici. Gli incentivi riguardano esclusivamente i mutui sull’’acquisto dell’’abitazione principale, e possono essere richiesti da chi è in possesso dei seguenti requisiti alla data di pubblicazione dell’’Avviso:
– cittadinanza italiana o di Paese membro dell’’Ue;
– residenza anagrafica continuativa nel Lazio da almeno 5 anni;
– non titolarità del diritto di proprietà, comproprietà, nuda proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili situati in territorio nazionale o europeo;
Inoltre, è necessario non aver già usufruito di alcun tipo di agevolazioni pubbliche su acquisto, costruzione o recupero di abitazioni.
Dal punto di vista reddituale, spiega il consigliere regionale e Presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini, la famiglia deve percepire «un reddito imponibile ai fini IRPEF, non inferiore ad 10.000, come desumibile dall’ultima dichiarazione dei redditi presentata, e non deve al contempo aver avuto, nell’anno 2014, un reddito il cui valore Isee, valutato in base alla vigente normativa, sia superiore a 30.000».
L’’intento di questa misura è incentivare e sostenere i nuclei familiari svantaggiati che vorrebbero comprare casa, spingendo la ripresa del mercato immobiliare.

 

 

(20-01-2015)
Francesca Garrisi
Seguici su

Continua a leggere

Articolo precedente

Abi: tassi d’interesse sui mutui mai così bassi dal 2010

Articolo successivo

Vuoi surrogare? Tieni d’occhio questi mutui

Right Menu Icon