acquistare casa

Conviene acquistare una casa già ristrutturata o da ristrutturare?

Ogni anno migliaia di persone decidono di cambiare abitazione e molteplici possono essere i motivi che spingono una persona a fare questa scelta, come ad esempio per amore o per trasferimento causa lavoro oppure quando si esce dalla casa dei genitori. Quando ciò accade è sempre difficile prendere una decisione che convinca al 100%. La domanda che […]

Ogni anno migliaia di persone decidono di cambiare abitazione e molteplici possono essere i motivi che spingono una persona a fare questa scelta, come ad esempio per amore o per trasferimento causa lavoro oppure quando si esce dalla casa dei genitori. Quando ciò accade è sempre difficile prendere una decisione che convinca al 100%.

La domanda che ci si pone spesso è: conviene acquistare una casa già ristrutturata o una casa da ristrutturare? Dunque in questo articolo metteremo a confronto diversi aspetti di ciascuna opzione per aiutarvi a fare scelta migliore.

Partiamo dall’opzione di acquistare una casa già ristrutturata.

1. Acquisto di una casa ristrutturata

Agevolazioni fiscali
In pochi sanno che, con l’acquisto di una casa già ristrutturata, si ha la possibilità di accedere a delle agevolazioni fiscali fino al 50%, partendo dal 25% sul valore dell’immobile.
Per  semplificare facciamo un esempio: se acquistate un immobile del valore di 200.000€ dovete calcolare l’agevolazione sul 25% (50.000). Poichè l’agevolazione corrisponde al 50% di questo importo, potrete detrarre 25.000 €. Purtroppo queste agevolazioni non sono valide in qualsiasi caso, infatti la legge prevede che solo coloro che acquistano un edificio a scopo abitativo interamente ristrutturato possano beneficiare di questi incentivi. Inoltre per potervi accedere si devono rispettare delle tempistiche ben definite, che nello specifico sono 18 mesi.

Costi per l’acquisto di una casa ristrutturata
Se avete intenzione di acquistare una casa già ristrutturata, o pronta per essere abitata, dovete mettere a preventivo di dover sostenere dei costi maggiori al momento dell’acquisto. A favore c’è da dire che se i lavori di ristrutturazione interni sono stati fatti a dovere, voi non dovrete tirare fuori nemmeno un euro in più, salvo non vogliate fare piccoli interventi quale la tinteggiatura
delle pareti o qualche personalizzazione dell’arredamento.

Rischi
Dopo i costi è l’elemento ritenuto più importante da chi è alla ricerca di una nuova abitazione. Acquistare una casa ristrutturata diminuisce il rischio di imprevisti durante i lavori, risparmiandovi molti stress. Prima di procedere con l’acquisto è sempre consigliato far fare un sopralluogo da degli esperti di cui vi fidate, a volte può capitare che i lavori non siano stati effettuati con molta diligenza e dopo poco tempo vi ritrovate a dover riparare ai danni causati dalla negligenza.

Personalizzazione di una casa ristrutturata
La soluzione della casa già ristrutturata sicuramente vi fa risparmiare tempo e guadagnare in salute, però d’altro canto avrete un abitazione che è progettata sui gusti di un’altra persona. Se volete personalizzarla sarete costretti a sborsare ulteriore denaro e per chi optava per una soluzione già pronta può essere scocciante.

Tempistiche
Acquistando una casa già ristrutturata dovrete solo decidere quando traslocare nella nuova abitazione, ovviamente dopo aver sistemato la fase burocratica. Se avete poco tempo questa è sicuramente la soluzione migliore, perchè vi permetterà di usufruire del vostro acquisto fin da subito o quasi.

2. Acquisto di una Casa da ristrutturare

Agevolazioni fiscali
Se optate invece per una casa da ristrutturare sono ben altre le agevolazioni che potete sfruttare, per esempio la detrazione del 50% per le ristrutturazioni, se poi cambiate anche arredamento potete usufruire del bonus mobili, oppure gli ecobonus del 65% per riqualificazione energetica. Tutti questi incentivi vi permetteranno di diminuire i costi quando vi troverete a ristrutturare casa.

Costi per l’acquisto di una casa da ristrutturare
I costi dell’acquisto dell’abitazione sono sicuramente inferiori rispetto a quelli di una casa già pronta, se siete bravi negoziatori potete anche spuntare un prezzo leggermente inferiore. D’altro canto però dovrete sostenere dei costi, a volte anche ingenti, per ridonare splendore alla casa. Un’accortezza che vi consiglio di avere è questa: fate controllare l’edificio da un professionista, se questo presenta dei danni strutturali che ne compromettono l’integrità rischiate di dover sborsare molto più denaro di quanto avevate previsto.

Rischi
Il maggiore elemento di rischio è anche la parte principale di questa soluzione, ovvero la ristrutturazione. Sono molteplici gli inconvenienti in cui ci si può imbattere durante una ristrutturazione, da problemi marginali, come l’errore nella posa delle piastrelle, fino a problemi gravi, come danni alle fondamenta della casa. Inoltre quando si procede a ristrutturare un’abitazione bisogna essere in grado di organizzare tutto nel minimo dettaglio e, specialmente , di coordinare i professionisti.

Personalizzazione di una casa da ristrutturare
La casa da ristrutturare ha il vantaggio di poter essere personalizzata nei minimi dettagli, potrete realizzare ogni ambiente secondo i vostri gusti. Potrete optare per soluzioni architettoniche o di design moderne dotando l’abitazione di tutti i comfort che ritenete necessari.

Tempistiche
Acquistando una casa da ristrutturare dovete considerare che prima di potervi abitare dovete avere terminato i lavori di ristrutturazione, purtroppo questi a volte possono richiedere molti mesi. È molto adatta per quelle persone che decidono di effettuare un investimento più a lungo termine o che non hanno scadenze ravvicinate.

È meglio acquistare una casa già ristrutturata o una casa da ristrutturare?

Prima di decidere per quale soluzione optare, dovete “autoanalizzarvi” e capire quali esigenze volete soddisfare con l’acquisto, valutando accuratamente pro e contro della vostra scelta. Infatti l’acquisto di una casa non è una decisione da prendere a cuor leggero poichè si rischia spendere molto denaro e rimanere comunque insoddisfatti.

Continua a leggere

Articolo precedente
migliori mutui prima casa
News

Migliori mutui prima casa: la Brexit spinge il tasso fisso?

Articolo successivo
simulazione mutui
News

Simulazione mutui: boom di contratti cointestati

Right Menu Icon