surroga più liquidità

Surroga più liquidità: la soluzione più richiesta da chi cambia banca

La surroga più liquidità può sembrare una contraddizione in termini stando ai requisiti richiesti per la portabilità del mutuo. Tuttavia sempre più banche offrono questa soluzione: vediamo in che modo e perché è così richiesta dai nuovi clienti. Domande di surroga più liquidità: quando viene concessa Tecnicamente la surroga è uno strumento che permette di […]

La surroga più liquidità può sembrare una contraddizione in termini stando ai requisiti richiesti per la portabilità del mutuo. Tuttavia sempre più banche offrono questa soluzione: vediamo in che modo e perché è così richiesta dai nuovi clienti.

Domande di surroga più liquidità: quando viene concessa

Tecnicamente la surroga è uno strumento che permette di cambiare banca trasferendo il mutuo aperto e il debito residuo in modo gratuito. Conviene quindi nel caso in cui la nuova banca offra condizioni e interessi più vantaggiosi. In questo particolare periodo storico, caratterizzato dall’abbassamento dei tassi decido dalla Bce, è probabile che questo accada, come confermato anche dalla forte domanda di mutui surroga che continua a spingere il mercato.

Uno dei limiti della surroga però è proprio quello di non poter richiedere liquidità aggiuntiva: lo snellimento della burocrazia e la gratuità dell’operazione di portabilità viene concessa proprio a patto che il finanziamento venga trasferito senza modifiche all’importo. Tecnicamente infatti non si apre una nuova linea di credito ma semplicemente si trasferisce il debito residuo per ottenere condizioni più vantaggiose per quanto attiene ai tassi di interesse e agli importi delle rate.

Tuttavia, proprio perché questo continua ad essere un momento favorevole per chi necessita di un mutuo, le banche hanno ovviato a questo limite gestendo le due operazioni, quella di surroga e quella di concessione di liquidità aggiuntiva, separatamente (seppure nello stesso contesto). In questo modo si ha in ogni caso il vantaggio di essere seguiti dagli stessi referenti ma di fatto si è di fronte a due operazioni distinte dal punto di vista tecnico e bancario. La seconda avrà un costo per il nuovo cliente mentre la surroga resta gratuita. La domanda di surroga più liquidità conviene quindi quando si ha un debito residuo consistente e, al tempo stesso, si ha bisogno di nuovo credito da parte della banca.

Continua a leggere

Articolo precedente
prestiti per consolidamento debiti
News

Prestiti per consolidamento debiti: requisiti per la concessione

Articolo successivo
bonus casa
News

Bonus casa 50 e 65%: guida alle detrazioni per ristrutturazione e riqualificazione energetica

Right Menu Icon