Donazione casa

Donazione casa: come ottenere il mutuo

Mutuo donazione casa: quando è possibile ricevere questo tipo di finanziamento? A stabilire termini e requisiti è la sentenza n. 228 del 24/02/2011 del Tribunale di Mantova. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta. Mutuo donazione casa: come fare? Spesso la banca non concede un mutuo se l’immobile su cui grava la relativa ipoteca è […]

Mutuo donazione casa: quando è possibile ricevere questo tipo di finanziamento? A stabilire termini e requisiti è la sentenza n. 228 del 24/02/2011 del Tribunale di Mantova. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Mutuo donazione casa: come fare?

Spesso la banca non concede un mutuo se l’immobile su cui grava la relativa ipoteca è stato oggetto di donazione negli ultimi 20 anni. Questo perché gli eredi della donazione hanno il diritto di revocare l’atto stesso, se questo lede la propria quota legittima, entro 20 anni dal compimento dell’atto di donazione o entro 10 anni dal decesso del donante o dall’apertura del testamento.

A stabilire tali termini su donazione e mutuo è la sentenza n. 228 del 24/02/2011 del Tribunale di Mantova, che dichiara  «la nullità della fideiussione rilasciata alla banca a garanzia di un mutuo con ipoteca iscritta su un bene oggetto di precedente donazione, poiché la fideiussione è considerata lesiva del diritto degli stretti familiari di chi ha fatto la donazione di non subire restrizioni circa il conseguimento della quota di eredità nella donazione loro spettante nella successione del donante». Nel caso specifico di beni immobili, quindi, «l’eventuale ipoteca iscritta successivamente alla donazione perderebbe efficacia». (Fonte: IlSole24Ore)

Quando le banche concedono il mutuo donazione

Bisogna poi distinguere i due casi: nel caso in cui il donatore sia deceduto, le banche concedono il mutuo se il decesso è avvenuto da più di 20 anni, perchè gli eredi non possono più impugnare l’atto di donazione. Se invece il donatore è ancora in vita, la banca ha maggiore possibilità di tutelarsi, richiedendo allo stesso di subentrare nel contratto di mutuo come ulteriore garanzia sull’ipoteca.

Questo è stato fatto per scoraggiare gli eredi ad impugnare la donazione, perchè poi dovrebbero risponderne direttamente alla banca per il mutuo erogato e l’iscrizione di ipoteca.

Quindi, è possibile richiedere un mutuo su un immobile oggetto di donazione con ipoteca, ma è necessario analizzare ogni caso singolarmente.

Continua a leggere

Articolo precedente

Morena Giordano: intervista a ProntoPro

Articolo successivo
richiesta mutuo
News

Richiesta mutuo: i requisiti principali per ottenerlo

Right Menu Icon