mutuo consolidamento debiti

Mutuo consolidamento debiti: quali vantaggi?

Si parte da un unico finanziamento: il mutuo. Uno dei primi grossi investimenti riguarda proprio l’acquisto della prima casa. Con il passare degli anni le esigenze aumentano: si decide di comprare un’auto più grande, più adatta per la propria famiglia e magari si decide di ristrutturare la propria casa o installare i pannelli solari per […]

Si parte da un unico finanziamento: il mutuo. Uno dei primi grossi investimenti riguarda proprio l’acquisto della prima casa. Con il passare degli anni le esigenze aumentano: si decide di comprare un’auto più grande, più adatta per la propria famiglia e magari si decide di ristrutturare la propria casa o installare i pannelli solari per risparmiare sui costi di energia. Tutto questo però non è esente da spese. Il numero di finanziamenti e prestiti aumenta e così anche il numero di rate da pagare ogni mese. Esiste però una soluzione per semplificare il piano di ammortamento: si tratta del mutuo consolidamento debiti.

Mutuo consolidamento debiti: quali vantaggi offre?

Il mutuo consolidamento debiti è una forma di finanziamento che unisce tutti i finanziamenti in un’unica rata, garantendo una serie di vantaggi:

  • Se prima ci si ritrova a dover pagare 2 o più rate al mese, facendo confusione con le date (esempio: il 3 di ogni mese si paga la rata della casa, il 15 la rata della macchina e il 29 la rata per il prestito richiesto per le spese di ristrutturazione), con il consolidamento debiti è possibile unire tutte le rate in un’unica rata, semplificando l’agenda dei pagamenti.
  • Un ulteriore vantaggio, forse più importante, è che unendo tutti i finanziamenti in uno solo, l’importo della rata diminuisce rispetto alla somma di tutte le rate precedenti. In questo modo, non solo stresserai di meno la tua memoria (per ricordare tutte le scadenze) ma anche i tuoi risparmi verranno stressati di meno, permettendoti di risparmiare.
  • Se ci si ritrova in un periodo di difficoltà economica, per malattia o per aver perso il lavoro, è possibile negoziare l’importo della rata e le tempistiche del rimborso. In questo modo eviterai di sentirti sotto pressione e potrai dilazionare il finanziamento per un periodo più lungo, quando ritroverai la tua stabilità economica.

Prima di optare per questa scelta, però, considera che il mutuo consolidamento debiti non è previsto per estinguere la cessione del quinto, attraverso il quale si rimborsa il debito attraverso un prelievo sulla propria busta paga.

Continua a leggere

Articolo precedente
calcolo tasso mutuo
News

Calcolo tasso mutuo: fisso o variabile?

Articolo successivo
Mutui online
News

Mutui online: convengono davvero?

Right Menu Icon