Mutui per la casa, nuove agevolazioni fiscali

Sono previste nuove agevolazioni fiscali per quanto riguarda i mutui per la casa.   Grazie alla nuova circolare 20E, l’Agenzia delle Entrate ha esposto le detrazioni fiscali che si possono ottenere a seconda delle attività, e in particolare troviamo le nuove agevolazioni fiscali sui mutui per la casa.   Con la circolare 20E, l’ Agenzia […]

Sono previste nuove agevolazioni fiscali per quanto riguarda i mutui per la casa.

 

Grazie alla nuova circolare 20E, l’Agenzia delle Entrate ha esposto le detrazioni fiscali che si possono ottenere a seconda delle attività, e in particolare troviamo le nuove agevolazioni fiscali sui mutui per la casa.

 

Con la circolare 20E, l’ Agenzia delle Entrate ha spiegato che è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali del 19% sugli interessi passivi sui contratti di mutui per la casa ipotecari sul primo immobile.

 

L’ Agenzia delle Entrate precisa che le agevolazioni fiscali del 19% sugli interessi passivi deve essere rapportata al valore dell’ immobile.

Inoltre le agevolazioni fiscali sono applicabili anche a chi ha la nuda proprietà dell’ immobile concessa in usufrutto al figlio e anche ai contratti di mutui per la casa dove non viene esplicitato l’acquisto dell’abitazione, per il fisco, in tal caso, basta una dichiarazione sostitutiva dell’ atto notorio.

 

Inoltre, per le agevolazioni fiscali sui mutui per la casa, se dopo la separazione contestuale dei coniugi si attua il trasferimento del diritto di proprietà sull’immobile e uno dei coniugi diventa unico proprietario della casa accollandosi il pagamento delle rate del mutuo, gli viene concesso la detrazione del 19% sugli interessi passivi.

 

 

Continua a leggere

Articolo precedente

Cos’è il saldo prezzo?

Articolo successivo

Aumento mercato dei mutui per la casa

Right Menu Icon