finanziare piu 80 immobile

Mutui casa, le banche iniziano a finanziare più dell’80% del capitale

Mutui casa: la nuova prassi delle banche permette di finanziare più dell’80% del valore dell’immobile; diventa possibile comprare casa senza risparmi o liquidità.

Che questo sia un momento storico piuttosto favorevole per comprare casa è noto a chiunque abbia avuto modo di dare un’occhiata all’andamento del mercato immobiliare. Al trend dei prezzi medi delle case si aggiunge anche la nuova politica delle banche che, in alcuni casi e a specifiche condizioni, permette agli enti che erogano mutui casa di superare il limite dell’80% del valore dell’immobile per quanto concerne l’importo massimo. In altre parole, per i potenziali clienti, questo significa che diventa possibile comprare casa anche senza liquidità o risparmi da parte da investire.

Mutui casa: importo massimo all’80%

La regola base dei mutui ipotecari è che la banca concede fino all’80% del valore dell’immobile. Questo significa che chi vuole comprare casa deve avere una certa liquidità da parte (superiore al restante 20% perché per la compravendita immobiliare bisogna tener conto anche di altri costi tra i quali le spese notarili.

Quando le banche concedono più dell’80% del valore dell’immobile e perché

La richiesta di mutui casa continua ad essere a livelli alti, visti gli interessi bassi. Tuttavia il picco storico è stato toccato di recente, con la spinta delle domande anche per via dei mutui surroga. E’ chiaro che oggi già molti di coloro che avevano un mutuo vecchio hanno approfittato della surroga del mutuo.

Le banche cercano clienti per accendere nuovi mutui. Ma come? Difficile fare ancora leva sullo spread perché superare i limiti già raggiunti e fare di meglio in questo senso sarebbe irrealistico. E allora se non si abbassa l’interesse, non resta che alzare l’importo erogabile. Le banche si mostrano più disponibili a concedere anche una cifra superiore all’80% del valore dell’immobile.

Mutui casa 80-90%: a chi convengono

I mutui 80-90% del valore dell’immobile si rivolgono a clienti affidabili sotto il profilo della garanzia (ad esempio chi ha un contratto a tempo indeterminato da diversi anni o chi può contare su persone disposte a fare da garante mutuo prestando fideiussione bancaria) ma che non hanno liquidità da parte per affrontare autonomamente l’investimento della cifra residua che serve per realizzare il sogno di comprare casa. Questa selezione aiuta le banche a contenere in parte il rischio.

Più difficile decisamente trovare banche disposte a concedere mutui che superano il 90% del valore dell’immobile, a prescindere da quelle che possano essere le garanzie offerte dal potenziale cliente. Oltre tale percentuale infatti il rischio di non essere rimborsata per la banca diventa insostenibile. E peraltro “coprire” questo rischio comporterebbe un innalzamento del tasso di interesse che renderebbe di fatto sconveniente il mutuo.

Cosa sono i mutui 100%

Cosa si intende allora quando si parla di mutui 100%? Si tratta di soluzioni che la banca può considerare in casi molto particolari e a specifiche condizioni. Di norma si tratta di mutui cointestati per avere un doppio riferimento per il pagamento della rata. Alternativamente chi ha un mutuo aperto può pensare alla sostituzione più liquidità in modo da aprire un nuovo finanziamento con l’aggiunta di un importo che potrebbe servire eventualmente a coprire la liquidità che serve per comprare casa.
Confronta online sul nostro sito i preventivi mutui casa e scopri se hai i requisiti per avere accesso ad un finanziamento che supera l’80% del valore dell’immobile.

Da sempre appassionata di scrittura e alla continua ricerca di storie da raccontare. Mi affaccio al mondo dei mutui, argomento non sempre di facile comprensione per tutti, per aiutare chi è alla ricerca di informazioni utili. Non posso vivere senza: musica, amici e wafer 🙂

Ancora nessun voto.

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
Compilazione 730
News

730/2018: che cos’è e come si compila la dichiarazione dei redditi?

Articolo successivo
Mutuo rifiutato
News

Mutuo rifiutato: dopo quando posso chiederne un altro?

Right Menu Icon