Legge di stabilità 2016: tutte le novità sulla casa

E’ stata approvata al Senato e ora passerà alla Camera la nuova Legge di stabilità 2016, che contiene, tra le altre cose, alcune importanti novità sulla casa, che interessano tutti i proprietari di immobili in Italia. Ecco cosa cambierà dal prossimo anno per chi possiede una casa di proprietà. Abolizione Imu e Tasi sulla prima […]

E’ stata approvata al Senato e ora passerà alla Camera la nuova Legge di stabilità 2016, che contiene, tra le altre cose, alcune importanti novità sulla casa, che interessano tutti i proprietari di immobili in Italia. Ecco cosa cambierà dal prossimo anno per chi possiede una casa di proprietà.

  • Abolizione Imu e Tasi sulla prima casa. Come già anticipato in questo articolo, è stata confermata l’abolizione delle tasse sulla prima casa e sulle seconde case date in comodato gratuito ai figli o al coniuge separato. E’ previsto inoltre uno sconto del 25% in caso di affitto con canone concordato.
  • Proroga ecobonus e bonus mobili e ristrutturazioni. Anche per il 2016 sarà possibile detrarre le spese per i lavori di casa nella misura del 65% per interventi ad alto efficientamento energetico e del 50% in caso di acquisto mobili e ristrutturazione. Leggi l’approfondimento »
  • Misure contro gli affitti in nero. Si rendono nulli tutti gli accordi che prevedano un canone superiore a quello presente nel contratto scritto e registrato.

Queste misure, in particolare il taglio delle tasse sulla prima casa, porteranno sicuramente un beneficio al settore immobiliare, peraltro già in crescita da alcuni mesi, grazie al calo dei tassi di interesse. Gli italiani, già più propensi all’acquisto della casa rispetto ad altre popolazioni europee, saranno maggiormente invogliati a fare questo investimento, spinti dal calo delle tasse e dai tassi particolarmente vantaggiosi.

Se stai pensando di comprare casa, confronta i migliori mutui delle banche e calcola subito la rata »

Fonti:
www.idealista.it
www.forexinfo.it

Seguici anche su:

Facebook

Twitter

Continua a leggere

Tag:,
Articolo precedente

Mutui Surroga

Articolo successivo

Meglio il tasso fisso o il variabile? Gli italiani non hanno dubbi…

Right Menu Icon