Hai perso il lavoro? Così blocchi la rata e salvi il mutuo

Chi ha un finanziamento ma è momentaneamente impossibilitato a pagarlo può, forse, tirare un sospiro di sollievo. ABI e associazioni dei consumatori hanno infatti sottoscritto la moratoria di mutui per la casa e credito al consumo. L’’accordo prevede la possibilità, per le famiglie, di sospendere il rimborso della quota capitale per un massimo di dodici mesi. […]

Chi ha un finanziamento ma è momentaneamente impossibilitato a pagarlo può, forse, tirare un sospiro di sollievo. ABI e associazioni dei consumatori hanno infatti sottoscritto la moratoria di mutui per la casa e credito al consumo. L’’accordo prevede la possibilità, per le famiglie, di sospendere il rimborso della quota capitale per un massimo di dodici mesi. Il documento è stato inoltrato al Ministero dell’’Economia e delle Finanze.

Perdita del lavoro, grave infortunio, morte, sospensione degli ammortizzatori sociali. Sono questi i principali casi in cui si può ottenere la moratoria. La misura interessa i mutui garantiti da ipoteca sull’’abitazione principale e i crediti al consumo di durata superiore a due anni. Possono beneficiarne anche le famiglie che ne hanno già usufruito, a patto che siano trascorsi almeno 25 mesi.

 

Acquisto, spread a 1,50% con Unicredit, e il mutuo “decolla”

Voglia di novità? Ristruttura casa con 400 euro al mese

Gli italiani ricominciano a investire sul mattone, ma con prudenza

(09-04-2015)
Francesca Garrisi
Seguici su

Continua a leggere

Articolo precedente

TassoAlert, tutto quello che devi sapere sul (tuo) mutuo a portata di click

Articolo successivo

Mutui on line, surroga all’’1,80% scegliendo il tasso variabile

Right Menu Icon