Boom di mutui e prestiti: + 82,2% nel 2015 (dati ABI)

Il Rapporto Mensile ABI di Settembre conferma l’andamento positivo del settore credito in Italia: i finanziamenti concessi dalle banche tornano a crescere dopo 37 mesi con un incremento notevole di erogazioni di mutui, segno che anche gli italiani hanno ricominciato ad investire sul mattone. Merito delle surroghe… Da gennaio a luglio 2015 le banche hanno […]

Il Rapporto Mensile ABI di Settembre conferma l’andamento positivo del settore credito in Italia: i finanziamenti concessi dalle banche tornano a crescere dopo 37 mesi con un incremento notevole di erogazioni di mutui, segno che anche gli italiani hanno ricominciato ad investire sul mattone.

Merito delle surroghe…

Da gennaio a luglio 2015 le banche hanno erogato ben l`82,2% in più di mutui per l’acquisto di immobili, rispetto allo stesso periodo dello stesso anno. Buona parte del merito è delle surroghe, che rappresentano il 27,7% di questa percentuale. Come sappiamo infatti, i mutuatari sono incentivati a trasferire il credito residuo di un mutuo da una banca all’altra, visti i costi nulli delle operazioni di surroga. Questa condizione vantaggiosa sta sicuramente trainando il settore mutui, permettendo di scegliere l’istituto di credito con le condizioni contrattuali migliori.

… e dei (bassi) tassi d’interesse

Altro incentivo forte sulla richiesta di mutui è dato dalla congiuntura positiva dei tassi d’interesse: secondo i dati ABI, ad agosto 2015 i tassi di interesse sui prestiti si sono posizionati su livelli ancora più bassi. Il tasso medio sul totale dei prestiti è risultato pari al 3,36%, segnando un minimo storico (3,39% il mese precedente; 6,18% a fine 2007). Infine, l’ultima conferma: sul totale delle nuove erogazioni di mutui, circa i due terzi sono mutui a tasso fisso.

 

Devi chiedere un mutuo? Confronta le proposte delle banche e scegli »

 

Seguici anche su:

Facebook

Twitter

Google+

 

(16/09/2015)

Continua a leggere

Articolo precedente

Mutuo Unicredit Cambio Casa

Articolo successivo

Mutuo surroga: torna la penale sull’estinzione anticipata?

Right Menu Icon