Iscriviti e rimani aggiornato sui tassi

In che consiste la surroga a tasso variabile?

La surroga a tasso variabile è studiata per chi vuole sostituire il vecchio mutuo con uno a tasso inferiore senza nessun costo notarile.
Il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo con un preavviso di almeno 30 giorni, senza nessuna penale, compenso od onere aggiuntivo. L’estinzione totale comporta la chiusura del rapporto contrattuale con la restituzione del capitale ancora dovuto, in un`unica soluzione, prima della scadenza del mutuo.
Leggi anche:

Se devi richiedere un mutuo, confronta le proposte delle banche e scegli »

Tag:,
Articolo precedente

I migliori mutui surroga di ottobre

Articolo successivo

Tasso variabile: meglio Euribor o Cap?

Right Menu Icon