surroga mutuo tasso fisso

Surroga mutuo tasso fisso: conviene oggi passare al variabile?

A dominare la scena attuale nel mercato dei finanziamenti di questo particolare periodo storico è l’alta domanda di surroga di mutuo a tasso fisso. Questo dato non è affatto casuale ma rappresenta un effetto emblematico e una conseguenza logica della tendenza al ribasso dei tassi e delle recenti manovre di Draghi. Mutui a tasso fisso […]

A dominare la scena attuale nel mercato dei finanziamenti di questo particolare periodo storico è l’alta domanda di surroga di mutuo a tasso fisso. Questo dato non è affatto casuale ma rappresenta un effetto emblematico e una conseguenza logica della tendenza al ribasso dei tassi e delle recenti manovre di Draghi.

Mutui a tasso fisso o variabile: prima scelta e possibilità di surroga

La prima macroscopica scelta che si trova a prendere chi richiede l’apertura di un mutuo è quella tra tasso fisso o variabile. La differenza è, a grandi linee, piuttosto intuitiva e, ognuna delle sue soluzioni presenta dei vantaggi: nel primo caso si può contare sulla certezza dell’importo della rata negli anni, nel secondo però si possono ottenere rate più leggere anche se permane una variabile di rischio. Non si tratta solo di una scelta personale. La convenienza del mutuo a tasso fisso o variabile infatti dipende in maniera cruciale dal periodo storico: quale è consigliabile stipulare oggi?

surroga/’ target=’_blank’>Surroga mutuo tasso fisso: nel 2016 convengono gli interessi variabili?

I mutui a tasso fisso stipulati qualche anno fa, supponiamo intorno ad inizio Duemila, difficilmente hanno un tasso che scende al di sotto del 6%. Oggi invece si possono ottenere preventivi dalle banche o online al 4% (e anche meno in caso di tassi variabili). Questo significa in primis che chiedere un mutuo oggi è più conveniente rispetto a quanto non lo fosse qualche anno fa, ma non solo: a chi lo ha acceso in passato non viene preclusa la possibilità di usufruire dei tassi più convenienti del momento. Esiste infatti, dal 2007, la possibilità di richiedere la surroga del mutuo per passare da un finanziamento a tasso fisso ad un mutuo ad interesse variabile, ma più in generale per

Continua a leggere

Articolo precedente
surroga del mutuo
News

Surroga del mutuo, quando non serve e non conviene

Articolo successivo
mutui on line surroga
News

Mutui on line surroga: come avere una seconda ma anche una terza possibilità

Right Menu Icon