Iscriviti e rimani aggiornato sui tassi

Spread

Nei mutui, il tasso di interesse si modifica secondo l’andamento di determinati indici economici; l’interesse applicato dalla banca è il risultato di due componenti: il “parametro di riferimento” (Euribor, IRS o TUS BCE), e lo “spread“, cioè una percentuale aggiuntiva applicata dalla banca, che varia da un istituto all’altro. In altri termini, il parametro di riferimento rappresenta il “costo” a cui la banca acquista il denaro, mentre lo spread è di fatto la sua percentuale di guadagno.

Articolo precedente

Quante tipologie di tassi esistono?

Articolo successivo

Quanto costa stipulare un mutuo?

Right Menu Icon