Acquisto prima casa, ecco i mutui più vantaggiosi

Passa il  tempo, mutano priorità, e stili di vita, ma per gli italiani il mattone resta il bene rifugio per eccellenza, un evergreen dal fascino inesauribile. Qui di seguito la classifica dei cinque mutui da tenere d’occhio, se stai pensando di mettere su casa, e la corrispettiva rata mensile, calcolata su 150.000 euro a 25 […]

Passa il  tempo, mutano priorità, e stili di vita, ma per gli italiani il mattone resta il bene rifugio per eccellenza, un evergreen dal fascino inesauribile. Qui di seguito la classifica dei cinque mutui da tenere d’occhio, se stai pensando di mettere su casa, e la corrispettiva rata mensile, calcolata su 150.000 euro a 25 anni a tasso variabile.
 
  • Unicredit propone Mutuo Valore Italia, con uno spread promozionale del 2% su finanziamenti fino al 50% del valore dell’immobile; per mutui compresi tra 50 e l’80% lo spread è del 3%. La promozione è valida fino al 31 dicembre senza obbligo di polizza. La rata mensile è di 641,64 euro (TAN 2,08% taeg/’ target=’_blank’>TAEG 2,12%). 
  • Deutsche Bank offre lo spread del 2,10% su mutui fino al 60% del valore dell’abitazione; per cifre superiori al 60% lo spread è aumentato dello 0,30%. L’assicurazione casa è gratuita e la polizza mutuo facoltativa. L’importo mensile da pagare è di 645,32 euro (TAN 2,13% taeg/’ target=’_blank’>TAEG 2,16%).
  • Ethical Solutions (by ING Direct) propone uno spread che parte dal 2,05%. La rata è di 649,01 euro (TAN 2,18% taeg/’ target=’_blank’>TAEG 2,21%). Nel caso di apertura del conto corrente ING Direct NV si può usufruire dello sconto dello 0,30% sul tasso d’interesse. Inoltre, non ci sono vincoli di polizza e la perizia è gratuita.
  • Con Banca Popolare di Milano si può avere uno spread a partire dal 2,10% e un buono acquisto di 500 euro da utilizzare on line. L’importo mensile da pagare è di 660,16 euro (TAN 2,33% taeg/’ target=’_blank’>TAEG 2,48%).
  • Variabile Top di BNL permette di ottenere fino all’80% del valore dell’immobile, e si può beneficiare dello spread del 2% per richieste fino al 50% dell’LTV. La rata è di 662,40 euro (TAN 2,36% taeg/’ target=’_blank’>TAEG 2,59%). Niente spese incasso né penale d’estinzione. 

 

Vuoi verificare i dettagli di ciascuna di queste offerte? Clicca qui.

 

 

Sei un lavoratore precario? Grazie al Fondo di Garanzia, finalmente puoi comprare casa

 

 

Abi: gli italiani tornano a credere nel “mattone”

 
(21-10-2014)
 
Francesca Garrisi
 
 
Seguici su
 

Continua a leggere

Articolo precedente

Credito, arriva il Protocollo di tutela dei consumatori

Articolo successivo

Traslocare il vecchio mutuo: quando conviene?

Right Menu Icon