Calcolo Tasso Mutuo: Scopri il Metodo più Facile | Mutui per la Casa

calcolo tasso mutuo

28 Lug 2016 Calcolo Tasso Mutuo: Scopri il Metodo più Facile | Mutui per la Casa

Il calcolo del tasso mutuo presuppone una formula complessa ma oggi i siti di comparazione lo fanno per te in pochi click: ecco come.

Il calcolo del tasso mutuo permette di determinare con esattezza la quota interessi della rata, ovvero quanto in concreto viene trattenuto dalla banca per il godimento del capitale concesso in prestito. È chiaro infatti che l’erogazione di un finanziamento debba rappresentare per l’istituto che lo eroga un guadagno in termini economici. Ma questo indice è utile anche per il cliente perché lo aiuta a comprendere la convenienza di un mutuo e rileva anche in fase di valutazione e comparazione dei preventivi.

Ammortamento alla francese: calcolo degli interessi

Con l’ammortamento alla francese, il più usato presso le banche, la rata del mutuo è costante ma varia, con il progressivo estinguersi del debito, la proporzione tra capitale e interessi. Ad inizio del finanziamento infatti gli interessi sono più alti: questo serve a ridurre la perdita economica per la banca in caso di estinzione anticipata del mutuo.

Calcolo tasso mutuo: la formula matematica

Per calcolare gli interessi della rata, la formula matematica presuppone la conoscenza del debito residuo (D) e del tasso di interesse (i), che può essere fisso o variabile. Noti questi due valori si ha:

Qi=i12*D

È intuitivo che il debito residuo diminuisce con il passare del tempo.

Calcolo tasso mutuo online: come fare e a cosa serve

Oggi in realtà all’utente non è richiesta l’applicazione diretta di questa formula. I siti di comparazione mutui infatti offrono degli strumenti di calcolo automatici. Basta inserire i valori richiesti e il sistema visualizza la quota degli interessi. Per chi ha un mutuo, o è in procinto di accenderne uno, conoscere questo valore è di fondamentale importanza perché aiuta a pianificare con attenzione le uscite finanziarie nel corso del piano di rimborso del mutuo.
Dal calcolo degli interessi si evince anche indirettamente il costo del mutuo e quindi si può riflettere sulla convenienza del contratto in essere. Soprattutto in un periodo storico come quello attuale, che risulta essere particolarmente favorevole per i nuovi mutui, questa analisi potrebbe portare a riflettere sulla possibilità di surroga, ovvero di portabilità gratuita del finanziamento da una banca all’altra senza sostenere costi extra.



Chiudi

Questo sito fa uso di cookie tecnici, analitici e di profilazione, propri e di terze parti, per migliorare funzionalità e prestazioni. Proseguendo la navigazione o chiudendo il banner acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni