surroga durata mutuo

Si può prolungare la durata del mutuo?

La surroga consente di modificare la durata del mutuo a costo zero: cambiando istituto è possibile anche variare il tasso d’interesse, scegliendo quello migliore in relazione alle opportunità di mercato.

In molti casi si ha l’esigenza di prolungare la durata del proprio mutuo per ridurre la rata che si sostiene:  nonostante in questo periodo storico i tassi siano particolarmente vantaggiosi non ci si deve dimenticare che il mutuo ha una durata ultra decennale. All’interno di questo periodo sono molteplici le dinamiche che si sviluppano e le difficoltà che si incontrano: perdita del lavoro, evoluzione del nucleo famigliare, spese impreviste e quant’altro. Attraverso la surroga del proprio finanziamento è possibile cambiare tasso e durata del mutuo, il tutto a costo zero: grazie alla legge Bersani infatti gli oneri sono tutti a carico della nuova banca e non ci sono penali da pagare nel lasciare la vecchia (se ci sono queste sono nulle).

Laddove occorresse della liquidità in aggiunta al residuo del mutuo si tratterebbe di un rifinanziamento o sostituzione, ma anche in tal caso è consentito un prolungamento della durata; in questo caso bisogna però sostenere dei costi bancari e notarili.

Scrivo di mutui perché sogno di poterne fare uno. Adoro gli indovinelli; sai come si fa a tenere una persona sulle spine? Dopo te lo dico…

4.5/5 (2)

Valuta questo contenuto

Continua a leggere

Articolo precedente
Mutui GDPR
News

Mutui e GDPR: tutte le novità per i documenti mutuo e per le banche

Articolo successivo
grattacieli più alti del mondo
News

I 10 grattacieli più alti del mondo

Right Menu Icon